“Il Mattaglio” si ottiene dalla selezione delle migliori uve di Chardonnay raccolte esclusivamente a mano in cassette max da 17 Kg. I grappoli sono trattati con cura per evitare qualsiasi danneggiamento durante il trasporto e l’arrivo in cantina. Le uve vengono pressate sofficemente e solo il mosto fiore viene fatto fermentare in tini d’acciaio a temperatura controllata. Nella primavera successiva avviene la spumantizzazione secondo il tradizionale metodo classico della rifermentazione in bottiglia. Dopo un’attesa di 6 mesi, viene addizionato di lieviti accuratamente selezionati e imbottigliato. Terminata la rifermentazione, le bottiglie rimangono coricate per più di 24 mesi affinché la maturazione sui lieviti dia al Mattaglio una maggiore complessità. Segue poi il dégorgement e l’aggiunta della liqueur d’expédition.

Degustando questo spumante si intrecciano raggi di luce brillanti, con perlage fine e persistente. Di colore paglierino scarico con sfumature verdognole. Il profilo aromatico è fine, ricco di profumi di matrice agrumata con richiami di frutta e polpa gialla, accompagnate da pennellate minerali. Al palato riporta nobile mineralità, beva intrigante ben bilanciata tra persistenza e freschezza.